Review

SAPPHIRE RX 470 NITRO+ Recensione

2016-9-16

Introduzione

Dopo aver provato la RX 480 e la RX 460 non poteva mancare la recensione della Radeon RX 470, forse la proposta più interessante da parte di AMD.

Il modello in prova è la versione NITRO+, la punta di diamante della famiglia SAPPHIRE, la GPU Ellesmere che caratterizza la RX 470 ha 2,048 stream, 32 ROP e 128 texture unit. SAPPHIRE ha applicato un overclock di fabbrica portando la frequenza del core a 1260MHz e gli 8 GB GDDR5 (disponibile anche nella versione da 4GB) a 1,750Mhz (7Gbps effettivi).

Ogni scheda video della famiglia Polaris è caratterizzata da un motore geometrico migliorato, di cache potenziata e shader asincroni nativi che assicurano la completa compatibilità e le massime prestazioni con le ultime librerie APIDirectX 12 e Vulkan. Viene inoltre utilizzato il nuovo processo produttivo a 14nm FinFET per avere una miglior efficienza energetica, infatti la RX 470 ha un TDP di 120w e necessita di un singolo connettore a 8-pin.

Il modello SAPPHIRE NITRO+ si distingue per la nuova versione del dissipatore Dual-X, composto da due ventole da 95mm con pale migliorate e doppi cuscinetti a sfera che aumentano la silenziosità e durata rispetto al passato.

Una particolarità del dissipatore Dual-X è il sistema di rapida sostituzione o pulizia delle ventole, che permette di rimuovere facilmente rimuovere ogni singola ventola senza dover smontare altre parti della scheda. Le ventole utilizzano l’Intelligent Fan Control che le disattiva completamente in condizioni di carico leggero per poi attivarle quando la scheda video raggiunge i 52°C, questo per ottenere il giusto equilibrio tra prestazioni e rumorosità delle ventole.

Esteticamente la Sapphire RX 470 Nitro+ si presenta con una parte frontale in plastica completamente nera opaco e una texture puntinata, è presente sul retro un backplate dal design accattivante, mentre sul lato spicca il logo SAPPHIRE retroilluminato con due switch per modificare l’illuminazione e cambiare il BIOS.

Come uscite video è dotata di due connettori HDMI 2.0, due DisplayPort 1.4 e un DVI (Dual link). La DisplayPort 1.4 supporta le più recenti e future risoluzioni tra cui: 1080p @240Hz, 1440p @240Hz, 4K @120Hz o perfino 1440p @190Hz “ultrawide”. Inoltre la RX 470 supporta l’HDR e codifica/decodifica hardware per la registrazione 4K utilizzando il codec H.265.

https://pc-gaming.it/sapphire-rx-470-nitro-recensione/